Cucina

Guida Decoist: Come scegliere il lavello giusto per la cucina

Ogni piccolo dettaglio del design della cucina può fare una grande differenza per il fascino complessivo dello spazio. Chiunque abbia avuto a che fare con la progettazione e la ristrutturazione di una cucina in passato sa che le opzioni sono davvero sovrabbondanti. È di grande aiuto esaminare più da vicino ogni singolo elemento e fare una scelta consapevole che tenga conto di aspetti che vanno oltre l'estetica e le finiture. Oggi vi presentiamo una guida semplice ma completa per il lavello della cucina, che vi permetterà di fare una scelta più informata quando andrete sul mercato per acquistarne uno.

La scelta del lavello da cucina giusto dipende tanto dalla comprensione delle proprie esigenze quanto dalla conoscenza delle opzioni disponibili. Dal posizionamento del lavello e dalla sua installazione al materiale e all'interazione con le altre caratteristiche del piano di lavoro, questa guida di Decoist ai lavelli per cucina dovrebbe aiutarvi a restringere le opzioni e a capire esattamente di cosa ha bisogno la vostra cucina. È ora di iniziare

Tutta questione di posizione!

Prima di passare al materiale e all'installazione del lavello, la prima cosa da considerare è la sua collocazione in cucina. Se si dispone di una cucina molto grande con più di un'isola, si può pensare di aggiungere due lavelli, uno per l'isola e uno per il bancone della cucina. Questo comporta ovviamente costi aggiuntivi e lavori idraulici. Ma vale la pena di spendere di più per chi passa molto tempo in cucina. Inoltre, un lavello accanto alla lavastoviglie è un must, perché rende la vita in cucina molto più semplice.

i lavelli drop-in sono facili da installare e convenienti Vista-sopra-la-cucina-anche-i-lavandini-in-luce-naturale

Dimensioni e stile della cucina

Come abbiamo accennato in precedenza, avere due lavelli in una cucina grande con un'atmosfera aperta e una bella vista sull'esterno è lo scenario ideale per la maggior parte di noi. Ma non tutti hanno il lusso di avere tanto spazio e spesso una cucina così grande potrebbe essere uno spreco per chi non cucina regolarmente. Collocando il lavello nell'isola centrale, si può avere una vista sull'open space e creare un ambiente più sociale. I lavelli ad angolo, invece, possono far risparmiare un po' di spazio, ma possono anche creare una cucina meno funzionale e si dovrebbe optare per questa soluzione solo quando non si ha altra scelta.

Bellissima cucina bianca e blu con travi in legno a vista

Scegliere il materiale giusto

Questa è probabilmente la parte che la maggior parte delle persone apprezza nella scelta dei lavelli da cucina, perché sembra molto meno tecnica e molto più divertente. Le opzioni preferite sono il granito composito e l'acciaio inox: il primo è molto più resistente alle macchie, facile da mantenere e versatile. Poi ci sono i lavelli in argilla refrattaria e in pietra naturale. Entrambi sono un po' più costosi e richiedono una maggiore manutenzione. Un materiale apparentemente fuori dagli schemi, ma sorprendentemente popolare in molte cucine, è il rame, che aggiunge un tocco eccentrico a qualsiasi cucina.

Lavello in argilla refrattaria per una cucina colorata moderna ed eclettica - Cucina in blu e bianco con lavello in acciaio inox e piani di lavoro in quarzo

Installazione del lavello

Le due opzioni di base sono i lavelli a incasso e i lavelli drop-in, i quali sono molto popolari perché sono facili da installare e molto convenienti. Questa tecnica di installazione è adatta a quasi tutte le cucine e permette di abbinare il lavello a quasi tutti i piani di lavoro. I lavelli integrali personalizzati, invece, sono costosi, richiedono un po' più di lavoro e sono realizzati con lo stesso materiale del piano di lavoro. Aggiungono un tocco di classe e di raffinatezza senza soluzione di continuità alla cucina.

Collocare il lavello nell'isola della cucina rende la vita in cucina molto più facile Splendido-lavandino-in-bianco-sembra-un-estensione-dei-contatori-cucina

Profondità del lavello

Potreste preoccuparvi dello spazio per il tritarifiuti sotto il lavello, o magari dello spazio aggiuntivo per riporre i cibi, ma personalmente siamo grandi fan dei lavelli più profondi. Aiutano a nascondere le stoviglie, offrono più spazio per la pulizia e il lavaggio, ci sono meno schizzi in giro e, in generale, la vita in cucina è più facile con questi lavelli. Certo, alcuni potrebbero avere problemi alla schiena se passano troppo tempo davanti a questi lavelli, ma in genere non è una lamentela comune e i lavelli più profondi offrono più vantaggi dei loro omologhi poco profondi.

I lavelli da cucina in argilla bianca sono una scelta popolare nelle cucine moderne Cucina moderna - rivisitata - in bianco e legno - con una collocazione intelligente di elettrodomestici e lavelli