Cucina

È meglio una cucina o un angolo cottura?

Che cos'è esattamente un angolo cottura? Sicuramente vi sarete imbattuti in questo termine quando avete consultato gli annunci immobiliari. Un angolo cottura non è solo una versione in miniatura di una cucina. Ci sono altre differenze fondamentali tra una cucina completa e un angolo cottura. In questo post vi spiegheremo la differenza tra questi due tipi di cucina e vi aiuteremo a fare la scelta giusta per le vostre esigenze.

La grande differenza

Molti potrebbero pensare che un angolo cottura sia una versione compatta di una cucina. Sebbene ciò sia parzialmente vero, la differenza principale sta negli elettrodomestici. Per risparmiare spazio prezioso, un angolo cottura comprende solo gli apparecchi essenziali, spesso in versione ridotta.

La scelta degli elettrodomestici non è standard e la maggior parte degli angoli cottura è composta da microonde, piano cottura, mini-frigo e lavello. Naturalmente, i proprietari di casa possono dotare la loro mini-cucina di un tostapane, di una macchina per il caffè, di una pentola istantanea o di altri piccoli elettrodomestici per completarne la funzionalità.

La cucina

Una cucina è dotata di un ampio spazio per i banchi e per lo stoccaggio. Le dimensioni della stanza lasciano ampia libertà di personalizzazione. È possibile introdurre elementi aggiuntivi come un'isola o un mobile dispensa verticale. Inoltre, una cucina dispone di tutte le attrezzature necessarie per preparare pasti completi.

I professionisti della cucina

  • Avete a disposizione tutte le attrezzature necessarie per cucinare una grande varietà di piatti.
  • Ideale per accogliere gli ospiti e non limita le vostre capacità culinarie
  • Ampio spazio sul bancone

I contro della cucina

  • Costa di più per l'allestimento
  • Richiede più tempo per la pulizia

Un angolo cottura è ideale per una suite nel seminterrato (da Unsplash)

Il cucinino

L'angolo cottura è caratterizzato da un design compatto e da un minore spazio di archiviazione. Il design è incentrato sulla funzionalità e sull'efficienza piuttosto che sullo stile.  Tuttavia, questo non significa che si debba escludere completamente l'aspetto estetico. Si possono introdurre scaffali aperti per mettere in mostra i piatti migliori tenendoli a portata di mano.

Optate per un armadio a muro se volete tenere l'angolo cottura lontano dalla vista. Aggiungete un tappeto accogliente per rafforzare il tema e giocate con la scelta delle piastrelle per aggiungere una dose di interesse visivo.

Sebbene non si possa preparare un banchetto in un angolo cottura, si ha tutto il necessario per preparare un pasto gustoso. Le dimensioni compatte rendono l'angolo cottura una scelta perfetta per le suite dei suoceri, le camere degli ospiti, le case minuscole, gli uffici e gli affitti. Inoltre, l'angolo cottura è una buona scelta per chi ama mangiare fuori casa e non ha abbastanza tempo per cucinare.

I vantaggi dell'angolo cottura

  • Costa meno di una cucina standard a grandezza naturale
  • Facile da pulire
  • Ideale per affitti, uffici e appartamenti seminterrati

Contro di cucina

  • Minore spazio di archiviazione
  • Manca l'attrezzatura necessaria per intrattenere gli ospiti
  • Numero limitato di pasti che si possono preparare con il microonde e il piano cottura

r-architettura-uFQOmuz8JVY-unsplash sidekix-media-ik9WP2V8Vas-unsplash sidekix-media-wWEQUGmbBrE-unsplash PureSalt_ MOD-FH

Il verdetto

Nella scelta tra una cucina e un angolo cottura, bisogna considerare le proprie esigenze. Se amate cucinare e intrattenere gli amici, probabilmente vorrete una cucina completa. Se invece mangiate spesso fuori casa o non avete voglia di cucinare, un angolo cottura andrà benissimo.